B A N D I


SIMEST. Finanziamento a fondo perduto e finanziamento a tasso agevolato, riservato alle società di capitali, per l'internazionalizzazione attraverso il coinvolgimento del temporary export manager.
Area Geografica: Italia
Scadenza: PROSSIMA APERTURA | In fase di attivazione
Beneficiari: Micro Impresa, Grande Impresa, PMI
Settore: Servizi/No Profit, Industria, Commercio, Artigianato, Agroindustria/Agroalimentare
Spese finanziate: Formazione, Consulenze/Servizi, Promozione/Export, Innovazione Ricerca e Sviluppo, Avvio attività / StartUp
Agevolazione: Contributo a fondo perduto, Finanziamento a tasso agevolato

PRATICA DIFFICILE
Pratica complessa, da curare con supporto di un consulente

Descrizione completa del bando

 

Il bando persegue l'obiettivo di sostenere Sostenere interventi di internazionalizzazione mediante il coinvolgimento di persone e/o agenzie in grado di facilitare lo sviluppo commerciale e la visibilità dell’azienda su specifici mercati esteri. Le risorse saranno coinvolte da una società di TEM (Temporary Export Manager) riconosciuta. 

Soggetti beneficiari

A tutte le imprese con sede legale in Italia (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”) che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci depositati, relativi a due esercizi completi.

Sono in ogni caso escluse le Società classificate con i seguenti codici ATECO 2007:

 

  • SEZIONE A – Agricoltura, Silvicoltura e Pesca;
  • SEZIONE C – Attività manifatturiere di cui alle classi 10.11 e 10.12

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammessi a finanziamento i contratti di prestazioni di consulenze erogate da Società di Servizi per il tramite di un TEM e finalizzate allo sviluppo internazionale della Società presso un massimo di 3 Paesi Extra UE (con previsione di imminente allargamento anche a Paesi UE).

I contratti di servizio devono:

 

  • avere una durata minima almeno pari a 6 mesi
  • i dati che identificano la/le figure professionali individuate (TEM)
  • l’oggetto della prestazione professionale
  • il calendario degli interventi da effettuarsi nel periodo di realizzazione del progetto
  • l’indicazione dei Paesi di destinazione esteri
  • il corrispettivo economico pattuito tra le parti, compresi viaggi e soggiorni
  • altre eventuali informazioni necessarie alla gestione del rapporto

 

Le spese che possono essere finanziate riguardano:

 

  • spese per le prestazioni professionali – e temporanee - del TEM nella misura minima del 60% del contributo concesso
  • strettamente necessarie alla realizzazione del progetto elaborato con l'assistenza del TEM

Entità e forma dell'agevolazione

Finanziamento a tasso agevolato delle spese per l’inserimento temporaneo in azienda di figure professionali con qualsiasi specializzazione volte a facilitare e sostenere i processi di internazionalizzazione attraverso la sottoscrizione di un contratto di prestazioni consulenziali erogate attraverso Società di Servizi in possesso dei requisiti indicati in Circolare Operativa. A titolo esemplificativo e non esaustivo, possono essere considerati TEM anche i Temporary Digital Marketing Manager, i Temporary Innovation Manager, ecc., qualora i loro servizi siano finalizzati a sviluppare processi di internazionalizzazione.

Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati.

Importo massimo finanziabile: € 150.000,00

Importo minimo finanziabile: € 25.000,00

Durata del finanziamento: 4 anni di cui 2 di pre-ammortamento, in cui si corrispondono i soli interessi e 2 anni di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi; le rate sono semestrali posticipate a capitale costante.

 

Benefici


Possibilità di ottenere fino al 31.12.2021 una quota del finanziamento a fondo perduto fino al 25% (nel limite di 800mila euro di agevolazioni pubbliche complessive concesse da SIMEST, entro i limiti previsti dal regime di Temporary Framework)

Rimborso quota restante a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE

Scadenza

Riapertura bando a decorrere dalle ore 9,30 del 28 ottobre 2021. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 18,00 del giorno 3 dicembre 2021, salvo eventuale chiusura anticipata per esaurimento delle risorse.

i

Il consulente a te dedicato

Ti mettiamo in contatto con un consulente della tua zona, specializzato nel tuo settore produttivo al quale potrai chiedere informazioni, consigli e al quale potrai potrai affidare l’avviamento della tua pratica.

Il costo dell’eventuale richiesta di avviamento pratiche esula dal costo del nostro abbonamento ed è a discrezione del Consulente.

Copyright © 2020 - Insieme in Europa. Designed By Fabio Trinca